Sei qui: linfasolidale.it > News
Sei qui: linfasolidale.it > News

News

La progettualità sociale di Coldiretti al centro del convegno "I have a Dream… Il Sociale che vogliamo"

Il volto nuovo dell’agricoltura, impegnata nel sociale, attraverso i progetti ed i servizi innovativi che Coldiretti Cuneo sta realizzando, pensandoli a misura delle famiglie e delle fasce più deboli della popolazione, sarà protagonista venerdì 17 gennaio 2014, alle ore 8,45, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari a Cuneo, di piazza Torino 3, nel convegno organizzato da Coldiretti Cuneo, “I have a Dream (Ho un sogno)… il Sociale che vogliamo”.

L’ “agricoltura sociale” promuove, partendo dal cuore dell’azienda agricola, nuovi servizi di prossimità volti al miglioramento delle condizioni di vita ed all’inclusione sociale.
“Il Progetto Sociale di Coldiretti - evidenziano Marcello Gatto e Bruno Rivarossa, presidente e direttore di Coldiretti Cuneo - offre risposte concrete alle esigenze che emergono all’interno della società e del territorio”.

Apriranno il convegno Marcello Gatto e Ivo Zoccorato, direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari. Al centro dei lavori, si alterneranno i progetti, le testimonianze e momenti di dibattito, con una tavola rotonda sul tema “Le politiche sociali tra passato e futuro”, in cui interverranno Raffaella Vitale, Direttore Politiche sociali e Politiche per la famiglia della Regione Piemonte, Francesco Di Iacovo, Università di Pisa e Franco Chittolina del Centro Studi della Fondazione CRC Cuneo.
I volti, le storie e le esperienze di questa “nuova” Agricoltura dialogheranno con esperti, attori pubblici e privati del settore socio assistenziale e sanitario, Istituzioni e il mondo della cooperazione, per valutare insieme i percorsi più idonei a rafforzare il sistema dei servizi alla persona.

Il premio Nobel per la Pace, Martin Luther King, aveva un ‘Sogno’: cambiare la società, estendere i diritti e migliorare le condizioni di vita dell’uomo.
“Sposando quello spirito e quella prospettiva di cambiamento – conclude Bruno Rivarossa – Coldiretti vuole promuovere una visione e una progettualità nuova delle politiche sociali, lontana da ogni speculazione, che pone al centro la persona, la famiglia, la società”.

Il convegno è realizzato in collaborazione con UECOOP Piemonte, con il contributo della Fondazione CRC, della Camera di Commercio di Cuneo e il supporto dell’Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Scienze Agrarie.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×